Now Playing Tracks

Pupe, cavalli e cuori di Pasqua

Ecco una ricetta del dolce Pasquale per eccellenza in Abruzzo, tramandata da amica a amica, da parente a parente e arrivata nelle mani di Stefania Mucci che ce la racconta nel suo blog melegueta.blogspot.it

Ingredienti: 500 gr di farina 00, 3 uova intere, 200 gr di zucchero a velo, 100 gr di burro, la scorza grattuggiata di mezzo limone o arancia, 1 bustina di lievito

Amalgamate bene, se volete anche con un robot da cucina, tutti gli ingredienti quindi la farina, lo zucchero e il lievito setacciati, aggiungete la scorza di limone o arancia, le uova e per finire il burro ammorbidito. Impastate bene per almeno 5-7 minuti e se avete tempo è meglio far riposare l’impasto almeno un’oretta nel frigo avvolto con la pellicola trasparente. Poi procedete a formare delle forme con l’impasto non troppo spesso, che tradizionalmente sono Pupe (bambine), cavalli o cuori e poi potete infornarle per 5-10 minuti sul forno a 150°-175° sempre facendo attenzione che siano ben cotte grazie all’utilizzo di uno stecchino di legno per infilzarle e vedere se è umido, bisogna lasciarle in cottura qualche altro minuto, mentre se lo stecchino quando lo estraete è asciutto allora potete sfornare i vostri dolci.

Naturalmente la decorazione è a vostra fantasia!!!

Anellini alla pecorara

Questa ricetta è proprio tipica abruzzese ed è caratterizzata proprio dal tipo di pasta a forma di anellini e viene condita con abbondate sugo con verdure e con dell’ottima ricotta di pecora.

Per questa buonissima ricetta collaboriamo con Simonetta Berilli di acasadisimi.com


Ingredienti per 4 persone: 500g circa di pasta, 1 melanzana, 1 zucchina, 1/2 peperone, cipolla qb, olio evo, salsa di pomodoro, 200g circa di ricotta di pecora, pecorino grattugiato

Tagliate a pezzettini le verdure e mettetele a soffriggere in olio, fatele appassire a fuoco lento. Intanto, preparate il sugo. Fate soffriggere la cipolla con l’olio e aggiungete la salsa di pomodoro ( in estate si possono usare i bei pomodori freschi maturi) fate cuocere a fuoco lento per 10 minuti. Aggiungete le verdure nella salsa e terminate la cottura per altri 10-15 minuti, sempre a fuoco lento.

Fate bollire la pasta. Versatela nel sugo e mantecate.
Componete i piatti per i commensali, e su ognuno , mettete un bel cucchiaio di ricotta, del pecorino grattugiato e…da buon Abruzzese….. peperoncino!

Per fare gli anellini in casa, basta preparare le dosi per una pasta all’uovo, formare tanti cordoncini per ricavarne poi gli anellini.

To Tumblr, Love Pixel Union