Now Playing Tracks

Peperoni ripieni di mozzarella

In Abruzzo l’estate non si è ancora conlcusa e vi proponiamo questa semplice e gustosa ricetta grazie a Maria Grazia del blog untavoloperquattro.blogspot.it

Ingredienti: un peperone rosso, un peperone giallo, un peperone verde, 250 g di mozzarella, capperi, olive, prezzemolo, olio extravergine, sale

Iniziate dividendo i peperoni in 4 ed eliminado i semi interni. Poi in un tegame antiaderente versate un filo d’olio e lasciate che si scaldi un po’. Disponete le fette di peperone con il taglio verso il basso, coprite con un coperto e fate cuocere per 20 minuti a fuoco basso. Trascorso il tempo girate i peperoni e fateli cuocere dal lato della buccia per altri 5 minuti sempre con il coperchio. Nel frattempo affettate la mozzarella, tritate il prezzemolo e i capperi e affettate le olive.
Spegnete il fuoco, salate i peperoni e mettete in ciascuna un pezzo di mozzarella, distribuendo anche i capperi e le olive. Cospargete il prezzemolo tritato, coprite con il coperchio e lasciate riposare per altri cinque minuti.

Il caviale di melanzane

Una ricetta dal sapore estivo e molto mediterraneo, ce la propone Emanuela di paneburroealici.blogspot.com

Ingredienti: 1 melanzana del tipo lungo, 40 g di olive, 1 cucchiaino di capperri, olio d’oliva, 1 spicchio d’aglio, origano fresco, 1 mazzetto di basilico, sale e pepe

Iniziate tagliando la melazana per lungo e strofinate la superficie con lo spicchio d’aglio. Poi con un coltello incidete la polpa e condite con sale, pepe, olio, origano e basilico tritati. Ricomponete la melanzana e avvolgetela nell’alluminio chiudendo bene il cartoccio. Mettete la melanzana in forno a 180° per circa 1 ora (deve risultare tenera). Lasciate intiepidire la melanzana e con un cucchiaio scavatela fino ad asportare tutta la polpa. Raccogliete la polpa nel mixer con olive e capperi sciacquati, qualche foglia di basilico e un filo d’olio. Tritate il tutto per pochi secondi: la salsa deve rimanere granulosa e rustica. Aggiustate di sale e pepe e conservate in frigo fino all’utilizzo.

Questo caviale può essere utilizzato sia per crostini che per condire la pasta, in questo caso consigliamo di diluire la salsa con poca acqua di cottura e completate il piatto con parmigiano in scaglie.

We make Tumblr themes